Tu sei qui

Carpino di Ivrea

Il Carpino radica sulla sponda sinistra della Dora, in uno dei luoghi più suggestivi della città di Ivrea, di fronte agli storici giardini di Palazzo Giusiana. L'imponente esemplare, con una altezza di 14 m, è composto di due fusti codominanti: il maggiore ha una circonferenza di 320 cm mentre il minore raggiunge i 235 cm. Il reticolo di cordonature visibile sui fusti e sulle branche rendono ancor più suggestivo l'aspetto di questo albero che fino ad alcuni decenni fa veniva capitozzato, presumibilmente per la raccolta della frasca o per ragioni di carattere ornamentale.
L'esemplare, più che secolare, è un valido rappresentante di una specie considerata in natura non troppo longeva (in media 150-200 anni). Il legno, duro e compatto, era utilizzato per la costruzione di bottoni e torchi mentre, in fitoterapia, le parti verdi erano impiegate come astringente o, in associazione con altre piante, per la cura delle affezioni bronchiali.

Sponda sinistra Dora
Viale Lungo Dora 313
Ivrea TO
Quota 
244m
Specie scientifica 
Carpinus betulus L.
Specie volgare 
Carpino bianco
Circonferenza 
320cm
Altezza 
14m
Classe età 
100-200 anni
Accesso 
Libero
Proprieta 
Demanio