Tu sei qui

GEOPARCO SESIA VAL GRANDE

Riconosciuto dall'UNESCO il 5 settembre 2013, il geoparco “Sesia Val Grande” si trova nell’area nord-occidentale del Piemonte che si estende dal Lago Maggiore, al confine con la Svizzera, fino al Monte Rosa, al confine con la Val d’Aosta. La rilevanza geologica è legata ai processi di formazione delle Alpi che hanno deformato la crosta terrestre tanto da farne emergere le parti più profonde. Qui si trova una delle più spettacolari sezioni della crosta terrestre, all'interno della quale è addirittura possibile vedere il sistema di alimentazione di un supervulcano fossile, dalle rocce più superficiali della caldera fino a 25 km di profondità.
Tutte le caratteristiche del territorio sono profondamente legate alla sua geologia: la straordinaria presenza di diversi tipi di rocce, la diversità delle forme del paesaggio, la grande escursione altitudinale che determina una grande varietà di ambienti diversi e di forme viventi. Quest’ultima ha inevitabilmente influito anche sulla vita dell'uomo: lo sviluppo della cultura e delle tradizioni è strettamente legato al territorio, a partire dal Paleolitico fino ai giorni nostri, includendo anche quello straordinario esempio di stretta connessione fra uomo e ambiente costituito dalla popolazione Walser. Ulteriore testimonianza dell'importanza naturalistica e culturale dell'area del geoparco è la presenza di numerose aree naturali protette e dei tre Sacri Monti di Varallo, Domodossola e Ghiffa, Patrimonio Mondiale UNESCO.

 

Informazioni visite

Accessibilità

Altri servizi: