Tu sei qui

Giardino Roccioso del Valentino

Realizzato ad opera di Giuseppe Ratti in occasione dell'Esposizione internazionale del 1961, nell'area tra il Borgo Medievale e il complesso di Torino Esposizioni, fu la principale sede espositiva della mostra floreale tenutasi in quell'anno a Torino.
Una valletta di 12.000 mq. fu trasformata in un caratteristico giardino attraversato da stradine lastricate, ruscelli, giochi d'acqua, terrazzi e punti di sosta.
Successivamente il giardino fu ampliato, annettendo aree verdi limitrofe e soprattutto il Roseto, realizzato nel 1965 e ampliato in occasione della mostra floreale "Flor '92"; questa collezione permanente di oltre 2000 rosai fu donata alla Città da floricoltori, sia italiani, sia stranieri.
Attualmente il giardino roccioso copre una superficie di 44.000 mq. e al suo interno, ad ogni stagione dell'anno, vengono realizzate numerose aiuole fiorite a ricordo dell'occasione della sua nascita.

Superficie 
4.40ha
Anno istituzione 
1961
Province 
Torino

Servizi disponibili