Tu sei qui

IL MITO DI VENEZIA – DA HAYEZ ALLA BIENNALE

30/10/2021 - 13/03/2022

L'importante mostra celebra i  1600 anni della città di Venezia, proponendo un percorso  nella pittura italiana del secondo '800, con opere legate all'ambiente veneziano.  

L'esposizione comprende 80 opere, diverse delle quali provengono da prestigiose collezioni private.

Il percorso espositivo inizia dalle opere di Francesco Hayez, maestro della pittura di storia e grande ritrattista, al quale si affiancano altri artisti come Lipparini, Grigoletti, Molmenti e Zona.

La seconda sala dell'esposizione è dedicata al genere della veduta, che continua a fiorire a Venezia nell'Ottocento: tra i vedutisti spicca Ippolito Caffi, senza dimenticare altri vedutisti come Domenico Bresolin, che fu anche attivo come fotografo e promosse la pratica della pittura all'aperto. 

Nella terza sala sono esposte 12 opere di Guglielmo Ciardi, il più famoso paesaggista veneto del secondo '800.

Le ultime cinque sale della mostra sono dedicate alle scene di vita quotidiana, alla rappresentazione degli affetti e alla pittura ispirata al vero, con opere che giungono fino all'inizio del Novecento:  qui si ammirano opere di importanti maestri  come Giacomo Favretto, Luigi Nono, Alessandro Milesi ed Ettore Tito.

La mostra è curata da Elisabetta Chiodini con un prestigioso Comitato scientifico diretto da Fernando Mazzocca.

 

 

Categoria 
Mostre
Indirizzo 
Castello di Novara
Piazza Martiri della Libertà 3
28100 Novara NO
Italy
IL MITO DI VENEZIA  – DA HAYEZ ALLA BIENNALE
Periodo
Sabato 30 Ottobre 2021 - Domenica 13 Marzo 2022
Orari 
Martedì:
10:00-19:00
Mercoledì:
10:00-19:00
Giovedì:
10:00-19:00
Venerdì:
10:00-19:00
Sabato:
10:00-19:00
Domenica:
10:00-19:00