Tu sei qui

GIOVANNI MIGLIARA. VIAGGIO IN ITALIA

28/02/2019 - 16/06/2019

La Fondazione Accorsi-Ometto rende omaggio a un altro importante pittore piemontese dell’Ottocento: Giovanni Migliara (Alessandria 1785-Milano 1837). La mostra “Viaggio in Italia” - fino al 16 giugno 2019 - evidenzia uno dei temi centrali della ricerca dell’artista: quello del viaggio, intrapreso lungo città e luoghi del territorio italiano e restituito attraverso la raffigurazione emblematica di monumenti e paesaggi identificati nella loro peculiarità. La rassegna comprende un centinaio di opere - dipinti a olio, acquarelli, tempere, disegni e sofisticati fixès sous verre, miniature a olio su seta applicata su vetro - provenienti soprattutto dal Museo e Pinacoteca Civica di Alessandria, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e, fra gli altri, da Palazzo Madama, Palazzo Reale e Galleria Sabauda di Torino, dalla Basilica di Superga, dal Castello di Masino, dal Museo Borgogna di Vercelli: oltre alle immagini di chiese e di vie cittadine, spesso animate da vivaci personaggi, sono presenti scene che riflettono episodi storici del momento; numerose le rappresentazione di interni conventuali e monastici di gusto troubadour, di scene popolari “alla fiamminga” e di “capricci” paesaggistici di lontana ascendenza settecentesca, ispirati alla Venezia di Canaletto e di Guardi.
Trasferitosi a Milano dopo aver operato a Torino come ebanista seguendo la tradizione familiare, Giovanni Migliara si formò a Brera, collaborando come aiuto scenografo alla Scala e al Teatro Carcano. Dal 1812 prese parte alle esposizioni annuali indette dall’Accademia di Brera, conquistando in breve il consenso della critica e i favori della committenza ambrosiana e lombarda; tra gli anni Venti e Trenta intraprese alcuni viaggi in Italia, toccando molteplici località puntualmente immortalate in disegni e dipinti che, nel loro insieme, compongono un caleidoscopico panorama della penisola negli anni della Restaurazione. Ebbe inoltre stretti e frequenti rapporti con la committenza torinese, a cominciare da Casa Savoia: Carlo Felice, Carlo Alberto e Maria Cristina lo onorarono con commissioni rilevanti come l’Album personale di Carlo Alberto, oggi conservato alla Biblioteca Reale di Torino, comprendente vedute del Piemonte e della Savoia.

Categoria 
Mostre
MUSEO DI ARTI DECORATIVE FONDAZIONE ACCORSI - OMETTO
Via Po, 55, 10124
10100 Torino TO
Italy
Telefono 
+39 011837688
Periodo
Giovedì 28 Febbraio 2019 / Domenica 16 Giugno 2019
Chiuso: Lunedì
Orari 
Martedì:
10:00-13:00 , 14:00-18:00
Mercoledì:
10:00-13:00 , 14:00-18:00
Giovedì:
10:00-13:00 , 14:00-18:00
Venerdì:
10:00-13:00 , 14:00-18:00
Sabato:
10:00-13:00 , 14:00-19:00
Domenica:
10:00-13:00 , 14:00-19:00
Prezzo 

€ 8,00 (solo mostra con visita libera) Intero € 6,00 (solo mostra con visita libera) Ridotto insegnanti; maggiore 65 anni; possessori abbonamenti Gtt; studenti universitari fino ai 26 anni € 0,00 Gratuito accompagnatori di disabili; disabili accompagnati; giornalisti con tesserino; guide turistiche Provincia TO; minore 13 anni; possessori di Abbonamento Musei; possessori Torino+Piemonte Card € 14,00 € 12,00 insegnanti; maggiore 65 anni; studenti universitari fino ai 26 anni