Tu sei qui

Ippocastano di Cimamulera

L'Ippocastano di Piedimulera è uno splendido rappresentante della sua specie è alto 25 m e ha una forma armonica con un fusto di 4,7 m di circonferenza. La sua chioma è folta e tondeggiante e non ha subito, negli anni, nessun tipo di mutilazione, né da parte dell’uomo né da parte degli eventi atmosferici. L'ippocastano fu verosimilmente collocato a dimora nella seconda metà del XIX secolo, come ben testimoniano alcune foto e cartoline di epoca immediatamente successiva. Nel 1912, Vittorio D’Avino e Angelo Grossetti, nella stesura della guida "La Valle Anzasca e il Monte Rosa", descrivevano infatti la bellezza del panorama godibile dalla piazza di Cimamulera, riportando un’immagine fotografica della Chiesa di S. Antonio Abate con accanto l'albero, già nelle dimensioni di soggetto adulto. Proprio la sua integrità lascia presagire che farà bella mostra di sè, nella sua posizione panoramica dominante, ancora per molti, molti anni.

Cimamulera
28885 Piedimulera VB
Quota 
480m
Specie scientifica 
Aesculus hippocastanum L.
Specie volgare 
Ippocastano
Circonferenza 
475cm
Altezza 
25m
Classe età 
100-200 anni
Età presunta 
140 anni
Accesso 
Libero
Proprieta 
Comunale