Tu sei qui

Frassino di Elva

Il frassino di Elva è alto pressochè 17 m, con una circonferenza del fusto di 320 cm. Si tratta di dimensioni notevoli se si considera che è radicato a una quota di circa 1600 m.  La pianta, per il suo utilizzo, simboleggia la vita di montagna, in quanto, messa a dimora e allevata nelle vicinanze della Borgata Reinaud, era destinata alla raccolta delle frasche per il bestiame e alla produzione di buon legname. La peculiarità di questo frassino è proprio il suo portamento acquisito nel tempo a seguito delle sgamollature, ovvero pratica che attraverso il taglio frequente dei rami laterali permette lo sviluppo di germogli poco lignificati e adatti come foraggio. Oltre allo storico impiego della frasca, fino agli anni Cinquanta, i frassini erano anche ricercati per fabbricare sci, remi, alberi delle barche, racchette da tennis e bastoni da hockey. L' esemplare di Elva si trova accanto a una cappella, storico luogo di culto della Borgata, ed è circondato da prati che ancora oggi vengono regolarmente sfalciati.

Elva
Borgata Reinaud
Strada comunale della Boscherata
12020 Elva CN
Quota 
1562m
Specie scientifica 
Fraxinus excelsior L.
Specie volgare 
Frassino maggiore
Circonferenza 
320cm
Altezza 
17m
Classe età 
100-200 anni
Accesso 
La pianta radica di fronte alla cappella di borgata Reinaud.
Proprieta 
Privata