Tu sei qui

Castagni di Chioraria (Ormea)

Si tratta di due castagni notevoli per dimensioni ed età (oltre 200 anni), inseriti in un contesto paesaggistico di pregio, circondato da castagneti da frutto vetusti ancora in attualità di coltura e produzione. In quest’area, che potrebbe definirsi “zona archeologica vegetale”, radicano un centinaio di alberi secolari, noti come i “Castagni di Chioraira”, frazione di Ormea (CN) a più di 1100 metri di quota, abitata ormai solo d’estate. Le dimensioni delle piante risultano notevoli; la più grande raggiunge una circonferenza di 6,40 m e un’altezza di 12 m. Appartengono alla varietà "Gabbiana", caratterizzata da frutto di piccole dimensioni da destinare all’essicazione. Entrambi gli esemplari sono stati in passato capitozzati, ma mostrano ancora una buona vigoria, anche se si ritengono necessari a breve interventi colturali di ringiovanimento della chioma, per conservarne la vitalità e la conformazione. Di particolare rilievo è la presenza, sul soggetto ubicato più a nord, di un’ampia cavità nel tronco che consente ad una persona adulta di entrare per intero al suo interno.

Ormea
Frazione Chioraria
12078 Ormea CN
Quota 
1100m
Specie scientifica 
Castanea sativa Mill.
Specie volgare 
Castagno
Circonferenza 
640cm
Altezza 
12m
Classe età 
>200
Accesso 
Percorrendo la SS 28 da Ormea verso il colle di Nava superata la scuola forestale svoltare a destra e proseguire sulla Balconata di Ormea fino alla Borgata di Chioraira; superata la deviazione per la borgata si continua a salire e dopo 3 tornanti le piante appaiono dopo circa 50 m sul lato a valle della pista.
Proprieta 
Privata