Tu sei qui

GIORGIO DE CHIRICO. CAPOLAVORI DALLA COLLEZIONE DI FRANCESCO FEDERICO CERRUTI

06/03/2018 - 27/05/2018

Per la prima volta al Castello di Rivoli un selezionato nucleo di capolavori di Giorgio de Chirico provenienti dalla collezione di Francesco Federico Cerruti, opere sinora celate nella Villa Cerruti di Rivoli, dimora voluta dall’imprenditore torinese negli anni sessanta ad uso esclusivo della propria collezione privata. Per ammissione dello stesso de Chirico, Torino, luogo che vide l’esplosione della pazzia di Nietzsche, è tra le città italiane che ispirarono i primi quadri metafisici con le loro atmosfere malinconiche.
Nato a Volos in Grecia Giorgio de Chirico arriva in Italia nel 1909 e nel 1911 è per un breve periodo a Torino, dove i pomeriggi dalle lunghe ombre e la griglia ordinata di strade, piazze e portici con i loro archi gli danno l’impressione che “la città sia stata costruita per le dissertazioni filosofiche”.
Otto importanti dipinti del maestro della Metafisica - opere che spaziano dal 1916 al 1927 - offrono uno spaccato sull’inesauribile capacità metamorfica del genio di de Chirico. La mostra – a cura di Carolyn Christov-Bakargiev e Marcella Beccarla,  al Castello di Rivoli dal 6 marzo al 27 maggio - ne indaga la ricca eredità intellettuale presentando i suoi quadri in relazione con alcune tra le maggiori opere di arte contemporanea della collezione permanente del Museo, tra cui installazioni di Giulio Paolini, Michelangelo Pistoletto e Maurizio Cattelan.
Originale inventore di un pensiero nel quale le memorie personali hanno intrecciato un fecondo dialogo con i miti classici e la filosofia, nella sua continua ricerca, che incluse la libertà di citare se stesso e non fermarsi ad un unico stile, de Chirico abbracciò più metamorfosi artistiche per rispondere alle pretese di progresso della modernità, resistendone la razionalità e la fascinazione per la tecnologia.

Categoria 
Mostre
CASTELLO DI RIVOLI MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA
Piazza Mafalda di Savoia, 10098
10098 Rivoli TO
Italy
Telefono 
+39 0119565280
Periodo
Martedì 6 Marzo 2018 / Domenica 27 Maggio 2018
Chiuso: Lunedì
Orari 
Martedì: 10:00-17:00
Mercoledì: 10:00-17:00
Giovedì: 10:00-17:00
Venerdì: 10:00-17:00
Sabato: 10:00-19:00
Domenica: 10:00-19:00
Prezzo 

€ 6,50 Intero
€ 4,50 Ridotto compreso tra 11 e 14 anni; insegnanti; militari; pensionati; studenti
€ 0,00 Gratuito accompagnatori di disabili; disabili accompagnati; giornalisti con tesserino; minore 11 anni; possessori di Abbonamento Musei; possessori Torino+Piemonte Contemporary Card; soci ICOM