Tu sei qui

FATMA BUCAK

08/03/2018 - 20/05/2018

Prima grande mostra in uno spazio museale italiano dell’artista Fatma Bucak, un progetto espositivo inedito, costituito da lavori fotografici, sonori, video, performativi e scultorei, alcuni dei quali realizzati per l’occasione.
Fatma Bucak è nata a Iskenderun, una cittadina nel sud della Turchia molto vicina al confine con la Siria, è cresciuta a Istanbul ed è curda. L’appartenenza a questa minoranza è la particolare posizione che ha permesso all’artista di lavorare su temi quali l’identità politica e di genere, la mitologia religiosa, la violenza di Stato e il paesaggio come uno spazio di rinegoziazione storica.
Nella mostra - dal 7 marzo al 20 maggio - ideata per la Fondazione Merz, l’artista ripropone tutti gli elementi che compongono la sua ricerca indagando attraverso una sequenza di immagini, rimandi sonori e azioni, la dualità del pensiero, la fragilità, la tensione e la reversibilità della Storia. Fatma Bucak realizza un percorso costituito da opere che diventano voce di cronache dimenticate, narrazioni di pensieri inespressi, riesame delle “individualità” escluse dalla Storia, di minoranze politiche o etniche, di donne e di strutture socio-culturali in opposizione al Potere.
La mostra è a cura di Maria Centonze e Lisa Parola in collaborazione con Fondazione Sardi per l’Arte.

Categoria 
Mostre
FONDAZIONE MERZ
Via Limone, 24, 10141
10100 Torino TO
Italy
Telefono 
+39 01119719437
Periodo
Giovedì 8 Marzo 2018 / Domenica 20 Maggio 2018
Chiuso: Lunedì
Orari 
Martedì: 11:00-19:00
Mercoledì: 11:00-19:00
Giovedì: 11:00-19:00
Venerdì: 11:00-19:00
Sabato: 11:00-19:00
Domenica: 11:00-19:00
Prezzo 

€ 6,00 Intero
€ 3,50 Ridotto compreso tra 11 e 14 anni; insegnanti; militari; pensionati; studenti
€ 0,00 Gratuito accompagnatori di disabili; disabili accompagnati; giornalisti con tesserino; minore 11 anni; possessori di Abbonamento Musei; possessori Torino+Piemonte Contemporary Card; soci ICOM