Baìo!

www.cuneoholiday.com

Dal 12-02-2017 Al 23-02-2017
12020 Sampeyre (Cn)

Baìo!
Baìo!

La Baìo è una rappresentazione storica che si tiene in Sampeyre e in diverse borgate del comune, per ricordare la cacciata dei Saraceni, avvenuta intorno dell’anno mille (le diverse fonti storiche riporterebbero a date comprese fra il 975 ed il 980).
In quell’occasione gli abitanti di ciascuna borgata formarono dei piccoli eserciti che si unirono tutti insieme a respingere il nemico comune. La parola Baìo oggi indica sia ciascuno di questi eserciti di borgata sia la manifestazione in sé.
Le Baìo sono quattro: la Baìo di Rore, quella di Calchesio, quella di Villar (frazioni di Sampeyre) e la Baìo di Sampeyre (capoluogo).
La rappresentazione si tiene ogni cinque anni, negli anni che finiscono per 2 e per 7, nelle settimane che precedono il Carnevale: la prossima è in programma tra pochi giorni e per la precisione:


La prima domenica: 12 febbraio 2017
La rappresentazione inizia la terz’ultima domenica di Carnevale. La prima domenica della Baìo 2017 è quindi il 12 febbraio. Nella prima domenica le Baìe di Sampeyre, Rore e Villar festeggiano ciascuna nella propria borgata, mentre quella di Calchesio, dopo aver sfilato nella propria frazione, va a fare visita a quella di Sampeyre.


La seconda domenica: 19 febbraio 2017
La seconda fase della manifestazione ha luogo la domenica successiva. La seconda domenica della Baìo 2017 è quindi il 19 febbraio. Nella seconda domenica le Baìe di Rore, Villar e Calchesio convergono tutte nel capoluogo, dove le aspetta la Baìo di Sampeyre.


Il giovedì grasso: 23 febbraio 2017
La terza ed ultima fase della manifestazione ha luogo il giovedì grasso, ovvero il 23 febbraio. Al giovedì grasso in tutte le borgate si celebrano i processi al Tesoriere ed al Segretario della Baìo: la tradizione vuole infatti che il Tesoriere si lasci prendere dall’avidità e tenti di fuggire con il tesoro della comunità, grazie alla complicità del Segretario. A Sampeyre, a Rore ed a Calchesio il processo si conclude con il perdono del Tesoriere e del Segretario: non così a Villar, dove invece verranno giustiziati.
 

Data ultimo aggiornamento: 01/02/2017