I Sacri Monti del Piemonte

Biella - Domodossola - Ghiffa - Orta San Giulio -Serralunga di Crea - Valperga - Varallo
www.sacrimonti.net

Varallo (Vc)

Sacro Monte di Crea
Sacro Monte di Crea

Nel 2003, l'UNESCO ha iscritto il "Paesaggio culturale dei Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia" nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'Umanità con la precisa indicazione che
"i Sacri Monti dell'Italia settentrionale sono gruppi di cappelle e altri manufatti architettonici eretti fra il XVI e il XVII secolo e dedicati a differenti aspetti della fede cristiana. In aggiunta al loro significato simbolico e spirituale, possiedono notevoli doti di bellezza, virtù e gradevolezza, e risultano integrati in un ambiente naturale e paesaggistico di colline, boschi e laghi. Contengono inoltre reperti artistici molto importanti (affreschi e statue)". Il prestigioso riconoscimento attribuisce un valore universale a sette Sacri Monti del Piemonte (Belmonte, Crea, Domodossola, Ghiffa, Oropa, Orta e Varallo) e due della Lombardia (Ossuccio e Varese), mettendo in luce la straordinaria ricchezza, la qualità e i valori di questi gioielli di storia, arte e natura. Una valutazione che sottolinea il carattere sistemico dell'ideazione e del progetto dei Sacri Monti, formato dai diversi complessi monumentali, che nell'insieme danno vita a un unico paesaggio culturale-territoriale, reso più che mai vivo dalla fedeltà dei pellegrini che in molti casi devozionalmente vi si recano (dando origine anche a un complesso sistema di foresterie). Dalla cerchia delle Alpi occidentali, dove il fenomeno ha avuto origine più di cinquecento anni fa, i Sacri Monti si sono successivamente diffusi in buona parte dell'Europa cattolica. I sette Sacri Monti piemontesi sono inseriti nel sistema delle aree protette della Regione Piemonte, che provvede alla conservazione dei manufatti artistico-architettonici, alla manutenzione e alla tutela dell'ambiente circostante. Nonostante solo questi sette siano inseriti nella lista dell’Unesco, va tuttavia notato come il sistema dei Sacri Monti sia ben più articolato: in alcune aree moltissime comunità si sono dotate, in età controriformista, di complessi minori, definiti solo da poche cappelle attorno a un santuario, ma analoghi per impostazione ai Sacri Monti maggiori e sicuramente meritevoli di una visita (Sant’Anna a Borgosesia).

Data ultimo aggiornamento: 12/01/2010

Cerca un Comune