Palazzo Madama (Torino)

Tel. +39.011.4433501
E-mail: palazzomadama@fondazionetorinomusei.it
www.palazzomadamatorino.it

Piazza Castello - 10100 Torino (To)

Palazzo Madama
Palazzo Madama

MuseoTorino

La Sala del Voltone di Palazzo Madama ospita il MuseoTorino, il nuovo museo reale e virtuale dedicato alla città, per farla conoscere dai cittadini e dai turisti. Il Museo, con il suo spettacolare allestimento multimediale sulla storia di Torino dall’epoca romana ai giorni nostri, diventa la nuova porta d’accesso alla città e al museo virtuale visitabile sul web.

 

 

La casaforte di impianto medievale, che inglobava l’antica porta Pretoria romana, fu ampliata nel corso del Tre e Quattrocento dagli Acaja. Nel XVII secolo l’edificio, ancora collegato all’attuale palazzo reale tramite una lunga manica destinata a galleria, diventa residenza delle Madame reali Cristiana di Francia e Giovanna Battista di Savoia-Nemours, da cui deriva l’attuale denominazione dell’antico castello. Agli architetti attivi presso la corte sabauda a metà Seicento si devono la realizzazione di un grande salone al piano nobile ottenuto con la copertura del cortile (Carlo di Castellamonte, 1638-1640), la costruzione di una facciata in direzione della piazza (Carlo Vanello, 1646) e le trasformazioni degli appartamenti adeguandoli al gusto barocco. A partire dal 1718 il Primo Architetto Regio Filippo Juvarra elabora un importante progetto di ingrandimento, attuato solo nel fronte con lo scalone aulico. La nuova facciata principale, posta a fondale dell’attuale via Garibaldi, è caratterizzata da basamento bugnato e da un ordine gigante di paraste e colonne corinzie scanalate, ed è conclusa da un grande cornicione con balaustra marmorea che regge vasi e statue. I grandi finestroni danno luce allo scalone retrostante. Sede del Museo Civico di Arte Antica, è stato recentemente riaperto al pubblico dopo un lungo e complesso restauro.

Data ultimo aggiornamento: 21/11/2013