Pinerolo

Centro storico
Centro storico

Pinerolo, adagiata ai piedi delle Alpi Cozie, allo sbocco della val Chisone, si compone di una parte antica situata sul colle di San Maurizio e di una moderna che si sviluppa nella pianura. Il clima temperato, il ricco patrimonio storico artistico e la presenza di centri museali d’eccellenza ne fanno una piacevole meta turistica. Fra gli edifici sacri vanno menzionati la cattedrale di San Donato e la chiesa di San Maurizio, che hanno costituito i due principali poli urbanistici intorno ai quali per secoli si è sviluppata la vita della città: la prima, con struttura gotica quattrocentesca, sorge in piano, la seconda, tardogotica con campanile romanico, è situata in cima al borgo. Sulla centrale piazza Vittorio Veneto si affaccia l’Ospizio dei Catecumeni, uno dei principali edifici costruiti a Pinerolo nel Settecento, comunemente noto come palazzo Vittone, poichè venne realizzato tra il 1739 e il 1743 dall’architetto Bernardo Vittone per accogliere i valdesi che avevano scelto di convertirsi al cattolicesimo. Una visita merita anche il Museo dell’Arma della Cavalleria, ospitato negli ottocenteschi edifici dell’ex Scuola Militare di Cavalleria, che ripercorre la storia della scuola e conserva armi, uniformi, stendardi e cimeli dei vari stati della penisola. Attivo centro di commerci e di industrie, Pinerolo è nota anche per la produzione del Galup, il famoso panettone basso.

 

le rievocazioni storiche del piemonte

La Maschera di Ferro, ottobre
Tra sfilate e spettacoli in costume, la città rievoca l’arrivo nell’agosto 1669 del detenuto eccellente senza volto scortato dai Moschettieri.

Informazioni

Piazza Vittorio Veneto, 1 - 10064 Pinerolo (To)
Tel.: +39.0121 361111 - Fax: +39.0121 374285
E-mail: urp@comune.pinerolo.to.it
www.comune.pinerolo.to.it

Data ultimo aggiornamento: 27/09/2011

Cerca un Comune